Sala Komech

    

 

 

Sala Komech


Prende il nome da Aleksej Komech (Plavsk, Russia; 1936-2007) storico dell’architettura e critico d’arte, ha ricoperto importanti incarichi per la tutela del patrimonio culturale russo, tra cui la presidenza del Dipartimento dei Beni Culturali e la direzione dell’Istituto Statale di Studi Artistici del Ministero; a suo nome è stato intitolato il premio della Federazione Russa per lavori socialmente significativi in questo ambito.
La Fondazione ha avuto in Aleksej Komech l’autorevole e partecipe guida alle problematiche della conservazione contro la progressiva perdita del patrimonio culturale russo. A lui la Fondazione deve la possibilità di aver stabilito fertili rapporti con le maggiori istituzioni russe.

 

PRIMO PIANO

Altezza / m Dimensione / m m2

Sala "Aleksej Komech"

4,87  6,69 / 6,50 43,48 18 22 36